Leyton Italia entra in Confindustria Verona

  • Di Sandra Valente
    • 07 Aug, 2020
    • read
  • Twitter
  • Linkedin

La ricchezza e la varietà di contributi, in questi giorni si consolida grazie alla nuova adesione di Leyton Italia al sistema Confindustria Verona, una partnership nata da un obbiettivo comune: far crescere il sistema economico e imprenditoriale a livello territoriale, attraverso strumenti di agevolazione fiscale.

Con una storica vocazione all’apertura internazionale, il distretto di Verona coniuga un variegato assortimento di specificità manifatturiere con elementi avanzati di trasformazione digitale in ambito commerciale, logistico e distributivo. Questa collaborazione è nata grazie a tutti i progetti innovativi che Leyton ha supportato nel territorio veronese.

L’ingresso nell’associazione da parte della filiale veronese del gruppo, inaugurata nel Novembre del 2018, indica una vera e propria collaborazione all’insegna dell’innovazione. “In Leyton abbiamo l’innovazione nel DNA, siamo certi di potere dare un contributo importante alle aziende socie sul territorio. Grazie a Speedhub, il Digital Innovation Hub fondato da Confindustria Verona per la diffusione delle tecnologie digitali nelle aziende, sono stati individuati due focus complementari: il primo consiste in un progetto di formazione sull’economia circolare, mentre il secondo è una analisi della digitalizzazione della supply chain.” commenta Sandra Valente, Indirect Sales & Partnership manager presso la filiale milanese della multinazionale francese.

Lavoriamo capillarmente sul territorio con realtà locali, player innovativi e tecnologici, offrendo la nostra consulenza anche sulla fiscalità dell’energia, come ad esempio sugli incentivi finalizzati alla riduzione dei consumi e delle emissioni inquinanti attraverso l’installazione di impianti per l’energia rinnovabile per autoconsumo. Attraverso il nostro supporto, è possibile identificare le opportunità più idonee alla valorizzazione dei progetti di Ricerca&Sviluppo, liberando il pieno potenziale delle aziende che hanno intrapreso un percorso di rinnovamento, diventando così più competitive, innovative e sostenibili.

Author

Sandra Valente
Sandra Valente

Partnership & Indirect Sales Manager

I nostri articoli

Vedi altro arrow_forward
transizione 4.0 nel settore delle costruzioni

Transizione 4.0 nel settore delle Costruzioni (pt.2)

In questa seconda parte analizziamo i Linked Data, applicati all’Ambiente di Condivisione Dati, c...

Mini-bond: un’opportunità di crescita per le PMI

Mini-bond: un’opportunità di crescita per le PMI

I mini-bond sono uno strumento extra bancario in grado di poter favorire i progetti di sviluppo s...

Digitalizzazione imprese

Digitalizzazione aziendale: quali sono le sfide?

La vera sfida nell’attuare un processo di Digitalizzazione aziendale è da riscontrarsi principalm...

Patent Box

Come funziona il nuovo Patent Box?

Cos'è e come funziona il Patent Box? Quali differenze ci sono tra il vecchio e il nuovo regime?