D-Orbit

La prima impresa di logistica del settore spaziale. Le sue soluzioni permettono di ottimizzare le operazioni sia in orbita che a terra attraverso il servizio di consegna “ultimo miglio” di satelliti, il trasporto orbitale, la logistica spaziale e la gestione di rifiuti spaziali.

Leyton Icon

Testimonianza del Cliente

Leyton è un partner ideale che ci ha supportati in maniera rapida ed efficiente in ogni fase del processo, dall’analisi ed identificazione dei progetti alla fase di rendicontazione. Le loro raccomandazioni sono sempre precise e puntuali, anche quando toccano aspetti peculiari di un’industria difficile come quella aerospaziale e di un mercato estremamente dinamico come quello New Space. La loro capacità di valorizzare il nostro bagaglio di esperienze, convalidare le nostre intuizioni, e comunicare in modo chiaro e efficace le loro raccomandazioni è qualcosa di non comune.

Luca Rossettini – CEO

Challenge

Il management dell’azienda ha richiesto il supporto di Leyton Italia per l’identificazione e la valorizzazione delle iniziative di Ricerca, Sviluppo e Innovazione tecnologica di soluzioni di prodotto e processo integrate e multi-ambito, al fine di: identificare e implementare opportunità di saving per l’azienda, aumentare l’impatto dei propri programmi di ricerca e innovazione e liberare risorse utili per percorrere, con sempre maggiore impegno, il proprio percorso di innovazione.

Nel dettaglio

L’azienda offre soluzioni altamente innovative nell’ambito del trasporto orbitale, servizi di lancio e rilascio di satelliti, adattabili alle esigenze di qualsiasi missione spaziale. Le opzioni vanno dal servizio di lancio e rilascio in orbita di singoli veicoli spaziali secondo strategie standard al dispiegamento di precisione di intere costellazioni di satelliti attraverso ION Satellite Carrier, il cargo spaziale progettato e operato da D-Orbit.

In un contesto di attività pluriennali finalizzate allo sviluppo di soluzioni innovative che ambiscano al superamento dello stato dell’arte tecnologico nel settore spaziale, gli ambiti progettuali di cui sono state analizzate, verificate e valorizzate le attività premianti per D-Orbit hanno riguardato lo sviluppo di pioneristici vettori satellitari per il deployment multiplo di microsatelliti.

Soluzione

Il team Leyton Italia è riuscito a strutturare, con la piena collaborazione dell’azienda, dossier tecnico-finanziari di assoluto valore a supporto dell’adozione della normativa nazionale sul CIRS, Credito d’Imposta Ricerca & Sviluppo, lo strumento maggiormente idoneo e più efficace per le esigenze dell’azienda, in quanto diretto a premiare gli investimenti in ricerca e innovazione.
Dato il carattere continuativo e pluriennale degli investimenti aziendali in R&S, è stato possibile applicare l’agevolazione su più annualità fiscali.

Gli obiettivi raggiunti

  • Identificazione dei progetti di R&S: analisi e descrizione degli elementi di novità, innovazione e criticità progettuale delle soluzioni in ambito New Space che l’azienda ha inteso sviluppare;
  • Approfondimento analitico rispetto ad attività svolte e costi sostenuti in relazione a progetti internazionali di ricerca collaborativa;
  • Analisi dettagliata delle tipologie di costi sostenuti: nello specifico costi di personale interno, consulenze qualificate e sviluppo prototipi;
  • Redazione dossier finali e rendicontazione economico-finanziaria delle spese.

Beneficio fiscale ottenuto

+ 942.000€

Dettaglio del beneficio

Il saving finora maturato dall’azienda è pari a 342.000€ per il 2018 e 608.000€ per il 2019.



La Compagnia possiede un know-how, una specializzazione e una propensione all’innovazione di primissimo livello.
È stato semplice, per i consulenti di Leyton, raccogliere, durante le varie sessioni tecniche di approfondimento, tutte le informazioni per la stesura dei dossier tecnico – finanziarii , in particolare grazie all’organizzazione interna dei vari reparti interessati ai progetti e alla condivisione di un modello di tracciabilità pienamente efficace.
La collaborazione tra le parti è stata sicuramente un momento di reciproco arricchimento in termini di esperienze professionali, vantaggi apportati al Cliente e di avvicinamento tra due realtà leader mondiali di mercato, anche in ottica dell’applicazione di opportunità di finanziamento dell’innovazione anche a livello globale.

Giuseppe Mele – Innovation Manager

Correlati Case Studies