Azienda nel settore chimico - Bioraffineria

Bioraffineria oleochimica che sviluppa, produce e commercializza prodotti chimici industriali con materie prime provenienti da fonti rinnovabili.

Leyton Icon

Panoramica dell’azienda

L’azienda, bioraffineria oleochimica leader in Italia, sviluppa produce e commercializza prodotti chimici industriali rimanendo fortemente legata al territorio. La materia prima utilizzata proveniente da fonti rinnovabili, viene trasformata in prodotti chimici altamente biodegradabili, creando un settore di nicchia che completa in maniera sostenibile la filiera agroalimentare tipica locale.
Operando in questo modo, l’azienda completa una filiera radicata sul territorio, applicando un know-how innovativo e facendo uso di un sottoprodotto, gli scarti di macellazione, che se non utilizzati, costituirebbero un problema ambientale e sanitario.

Challenge

La società, visti i progetti innovativi, ha richiesto il supporto di Leyton Italia, per valutare la possibilità di usufruire di agevolazioni fiscali dirette ad incentivare gli investimenti in innovazione delle imprese in ambito nazionale.

Nel dettaglio

Negli ultimi anni, l’azienda ha intensificato le attività di Ricerca e Sviluppo su materie prime, prodotti innovativi e catalizzatori, in collaborazione con Centri di Ricerca e Università. Tutto ciò con l’intento di diversificare la produzione, anche con prodotti tailor made, in modo da offrire al mercato alternative sostenibili e compatibili con l’ambiente.
I laboratori chimici, ampliati di recente, sono attrezzati per condurre tutte le analisi riportate sulle Specifiche di acquisto e prove applicative specialistiche secondo gli Standard di settore.


Soluzione

Vista la tipologia di attività svolta dalla società, incentrata sulla realizzazione di processi in ottica di economia circolare, il team di Leyton Italia ha identificato il CIRS, Credito d’Imposta Ricerca & Sviluppo, come strumento più idoneo per rispondere ai bisogni dell’azienda.

Gli obiettivi raggiunti

  • Identificazione di sei progetti distinti, focalizzati su tematiche che vanno dagli studi sulla ricerca di materie prime alternative, realizzazione di nuove formulazioni in laboratorio e progettazione di impianti pilota per verificare la scalabilità dei formulati;
  • Analisi dettagliata delle categorie di costo sostenuti tra personale, consulenze esterne e progettazione impianti pilota e ammortamento macchinari;
  • Redazione dossier finale con descrizione attività R&S e rendicontazione economico – finanziaria.

Beneficio fiscale ottenuto

+200.000€

Aver avuto la possibilità di lavorare con con una società leader nel suo settore mi ha permesso di esplorare un nuovo ambito industriale e tutto ciò che vie è connesso. Poter approcciare le metodologie impiegate per progetti in ambito chimico è stato estremamente interessante e formativo.

Matteo del Monte – Innovation Consultant

Correlati Case Studies