5G: il futuro della tecnologia

  • Di Giuseppe Romano
    • 22-11-2022
    • read
  • Twitter
  • Linkedin
Tecnologia 5G

Con la definitiva approvazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) avvenuta in data 13 luglio 2021, l’Italia ha potuto avviare una delle iniziative previste nella Strategia italiana per la Banda Ultra Larga. Per la precisione l’obiettivo consiste nell’incentivare la realizzazione di infrastrutture di rete per lo sviluppo e la diffusione del 5G (5th Generation).

La rete 5G, conosciuta anche come l’Internet delle Cose (Internet of Things, IoT) non rappresenta solamente la naturale evoluzione del 4G, bensì un netto cambiamento migliorativo nel campo dell’innovazione tecnologica. Essa è, infatti, destinata ad avere nei prossimi anni uno sviluppo sempre maggiore, tanto da garantire un impatto rivoluzionario nella tecnologia impiegata e sull’economia in generale.

Rispetto all’attuale modello di rete 4G, infatti, la quinta generazione di rete di telefonia mobile e cellulare si pone come fine ultimo quello di dar vita ad un nuovo ecosistema digitale che sarà in grado di elaborare e, più in generale, gestire una grossa quantità di dati in modo versatile ed efficiente.

Un’ulteriore caratteristica è da ricercare nell’aumento della velocità di trasmissione dei dati fino a ad un massimo di venti volte, riducendo, di conseguenza, i tempi di latenza, ovvero il tempo che intercorre tra l’invio di una richiesta a un dispositivo e la sua elaborazione, originando output in tempi reali. Inoltre, la nuova infrastruttura di connettività mobile permetterà di tenere collegati molteplici dispositivi su una stessa unità di superficie, garantendo, al contempo, un livello di servizi elevato e risorse dedicate agli utenti finali.

La rivoluzione digitale: sfide e benefici per gli imprenditori

L’applicazione delle nuove tecnologie 5G coinvolgerà nel prossimo futuro non soltanto i consumatori finali ma anche e soprattutto molteplici settori dell’economia. Ciò rappresenterà una vera e propria sfida per il settore imprenditoriale che spingerà le aziende a migliorare la propria competitività sul mercato attraverso nuovi output non realizzabili fino ad oggi o migliorando significativamente servizi già esistenti.

Tecnologia 5G

Tra i principali settori che potranno beneficiare delle caratteristiche della nuova rete è possibile individuare:

  • sanità: la quale sarà in grado di potenziare e sviluppare nuove applicazioni in campo medico come la telechirurgia robotica e il monitoraggio a distanza dei parametri vitali dei propri pazienti;
  • turismo: con esperienze sempre più immersive per i visitatori anche attraverso l’organizzazione di tour in realtà aumentata;
  • agricoltura: con l’utilizzo di droni aventi il compito di monitorare a distanza, e in modo continuativo, la coltivazione dei campi e la loro irrigazione attraverso robot dedicati;
  • energy: attraverso il controllo da remoto dei consumi delle utenze e, in senso ampio, monitorando e gestendo l’illuminazione pubblica e le reti elettriche in maniera più efficiente;
  • automotive: con l’adozione di soluzioni per la sicurezza dei guidatori, lo sviluppo della guida autonoma e integrazione tra colonnine elettriche e veicoli;
  • logistica: mediante l’utilizzo di mezzi autonomi con il compito di effettuare consegne di prodotti nelle città;
  • manufacturing: con il pilotaggio da remoto di veicoli industriali e robot collaborativi per l’automatizzazione delle operazioni più semplici;
  • sicurezza: videosorveglianza di ambienti privati e pubblici.

Cosa aspettarsi dalla nuova generazione dell’innovazione tecnologica

Alla luce di quanto detto, l’avvento e la diffusione delle nuove infrastrutture basate sulla tecnologia di quinta generazione potranno, potenzialmente, portare ad una evoluzione concreta nella modalità di svolgimento dell’attività imprenditoriale rendendo necessaria una riformulazione delle strategie aziendali.

Per attuare tale cambiamento, sarà necessaria la contemporanea collaborazione tra il settore pubblico e quello privato. Mentre il primo è chiamato ad indirizzare i propri sforzi nella creazione di grandi reti pubbliche ad ampia copertura, in grado di reggere alte prestazioni, il secondo dovrà avviare nuovi progetti di investimento di risorse finanziarie, consapevole che tale cambiamento porterà elevati benefici per la propria attività, come l’aumento della produttività e la riduzione dei costi aziendali.

In conclusione, la rivoluzione digitale del 5G è in atto, e nei prossimi mesi e anni sarà sempre più impattante nella realtà quotidiana. Occorre, pertanto, investire oggi in innovazione e tecnologia per non trovarsi impreparati dinanzi alle sfide future.

Author

Giuseppe Romano

Financial Analyst

I nostri articoli

Vedi altro arrow_forward
FEASR Veneto 2023-2027

FEASR Veneto 2023 – 2027

Il Regolamento (UE) 2020/2220 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 23 dicembre 2020, reca a...

Decreto Aiuti Quater

DECRETO AIUTI QUATER: cosa aspettarsi?

Il nuovo Governo ha approvato il Decreto-Legge Aiuti Quater che si pone in una linea di continuit...

Digital Health

Digital Health: la tecnologia delle startup guida il settore

La tecnologia al servizio della salute digitale  Il termine Digital Health si riferisce al s...

Come diventare un business sostenibile

Come diventare un business sostenibile, innovativo e di successo

Nella prima parte di questo articolo, abbiamo discusso di come le aziende sostenibili siano azien...